La battaglia delle Alpi. 10-25 giugno 1940. La divisione Superga e gli alpini nell'alta valle di Susa

Turinetti di Priero, Alberto
In un tratto di fronte fra i colli del Moncenisio e del Monginevro, in particolare nel settore di Bardonecchia, tra il 21 ed il 25 giugno 1940 una serie di episodi videro come protagonisti alcuni battaglioni alpini e la divisione di Fanteria "Superga". L'urto delle forze italiane trovò ovunque l'efficace e ben predisposta resistenza dei Francesi, che costrinse gli assalitori, in presenza di condizioni atmosferiche particolarmente sfavorevoli, a subire i pesanti concentramenti di artiglieria senza godere di altri ripari che non fossero quelli offerti dalla natura delle montagne. Oltre ai caduti ed ai feriti, tra i reparti italiane si dovettero contare centinaia di congelati, a causa un equipaggiamento non idoneo alle quote, fra i 2.000 ed i 3.000 metri, in cui vennero impiegati. Nonostante tutto, migliaia di soldati italiani affrontarono gli eventi con coraggio, disciplina e con uno spirito di sacrificio e di abnegazione che, alla luce dell'odierno pensiero, potrebbe persino sorprendere. Essi furono vittime innocenti, prima ancora delle cannonate francesi, di una dilettantesca aspettativa di successi rapidi e clamorosi che mai avrebbero potuto verificarsi.

Reviews

No reviews
Item Posts
No posts